Pisa, il viaggio di Marco Polo in mostra a Palazzo Blu

La mostra, realizzata dal National Geographic, raccoglie le fotografie scattate da Michael Yamashita per raccontare il viaggio memorabile di Marco Polo in estremo Oriente

Nel mezzo del cammin del mio viaggio a Pisa mi ritrovai davanti a Palazzo Blu … e mi ritrovai anche davanti a Marco Polo a dire il vero. In realtà ero al termine del mio viaggio, ma Marco Polo a Pisa l’ho trovato davvero, non di persona ovviamente ma attraverso gli occhi del grande fotografo del National Geographic  Michael Yamashita , che con i suoi scatti a ripercorso il viaggio di Marco Polo da Venezia verso l’estremo Oriente.

Yamashita  per realizzare queste fotografie ha intrapreso un viaggio spirituale oltreché fotografico che lo ha portato a visitare 17 paesi in circa 36 settimane di lavoro, immergendosi in atmosfere e paesaggi che per noi Occidentali sono ancora oggi lontane e senza tempo,  ma per lui, di origine asiatiche, sono immagini ed atmosfere evocative di un passato che rappresenta le sue radici.

Attraverso questi scatti  l’autore ha dichiarato di aver voluto “dare la sensazione di ciò che Marco aveva visto 700 anni fa, ricreare il passato, evocarlo attraverso un’atmosfera” è c’è riuscito vedendo il risultato esposto a Palazzo Blu. A reso viva la sensazione di un viaggio che a distanza di secoli resta memorabile, un viaggio lungo la via della Seta, che portò Marco Polo ad attraversare Persia, Afghanistan, il deserto dei Gobi fino a raggiungere la corte del Gran Khan dei Mongoli e poi tornare indietro attraverso le coste dell’Indocina e dell’India.

La mostra si intitola “Il viaggio di Marco Polo nelle fotografie di Michael Yamashita”, è partita il 24 marzo e chiuderà il 1 luglio, avete quindi ancora tempo per godervi le 80 fotografie  e la selezione di oggetti d’arte e costumi  caratteristici che la compongono, resterà aperta sul lungarno Gambacorti 9 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19 e il sabato, la domenica e i festivi dalle 10 alle 20.

Non perdetevela!

Locandina della mostra

Autore dell'articolo: massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *